Cerca
  • SmartAWARE

Il bisogno aguzza l'ingegno. Perchè è nato SmartAWARE ?

C’erano una volta i palmari e le App, che però non si chiamavano ancora così. Sembravano strumenti avveniristici e generavano un incredibile hype. La nostra storia inizia proprio a questo punto, nei primi anni 2000. Noi sviluppiamo App da quando non c'erano ancora gli smartphone. Da allora la tecnologia hardware e software ha fatto passi da gigante e le App sono diventate strumenti quotidiani essenziali anche in ambito professionale.


Con grande entusiasmo e aspettative, tante aziende hanno avviato progetti per l'introduzione di App, in molti ambiti applicativi diversi. Ma purtroppo e troppo spesso i progetti non hanno raggiunto gli obiettivi prefissati.


Nonostante si usino le migliori tecnologie, i migliori programmatori e le più efficienti metodologie spesso non è possibile soddisfare al 100% le esigenze dei clienti .

Questi risultati deludenti dipendono principalmente da due fattori che sono in contrasto tra loro:


  • La natura "volubile" e "incerta" intrinseca nei progetti di App, soggetti a continui rimodellamenti


  • La metodologia di progettazione e sviluppo tradizionale delle App



La natura "volubile" e "incerta" delle App


Quando il tema non è specifico (ad esempio "presa ordini") i requisiti sono intrinsecamente “labili”, “variabili”, “ non definibili”. Le App sulla carta sembrano tutte fantastiche, poi si scontrano con l'uso reale che quasi sempre obbliga a delle modifiche:

se l'App ha degli aspetti positivi, subito l'utenza chiederà di estenderne le funzionalità; se invece l'App ha degli aspetti negativi, devono essere corretti subito, perché l'utente ha poca tolleranza e bollerà come fallito il progetto in pochissimo tempo.


Questo accade principalmente perché:


  • spesso i progetti di App sono "opere prime". Manca l'esperienza per sapere a priori cosa funziona effettivamente sul campo e cosa no, quali funzionalità sono necessarie e quali invece considerate superflue

  • l'utilizzatore ha installato App per uso personale sul proprio smartphone, ed è quindi abituato a standard qualitativi molto alti. Non dimentichiamoci che le 50/60 App che abbiamo installato sul nostro cellulare sono una percentuale irrisoria delle App disponibili (circa 3,5 milioni su Google Play, circa 2 milioni su Apple Store). Sono le migliori, quelle che "ce l'hanno fatta" superando una competizione spietata.


Un progetto di App Business è un continuo ciclo di design, sviluppo, integrazione, distribuzione, misurazione e miglioramento.


La metodologia di sviluppo tradizionale delle App


Le esigenze espresse si scontrano però con il metodo tradizionale con cui le App sono sviluppate. Il cliente si rivolge ad un fornitore esterno più o meno specializzato che addotta il ciclo tradizionale di sviluppo del software: fase di analisi, progettazione funzionale, poi UX&UI, sviluppo da parte di un team di programmatori specializzati, test, e infine la distribuzione.


Diverse metodologie di gestione dello sviluppo software mischiano in modo differente gli ingredienti (ad esempio le metodologie Agile) ma il risultato non cambia:


  • questo metodo di sviluppo richiede molto tempo ed è estremamente costoso (sviluppare una buona App costa mediamente un 30% in più che sviluppare un analogo software per PC). I tempi e i costi aumentano esponenzialmente in base al livello di qualità del risultato.


  • questo metodo di sviluppo si rileva ancora più lento e costoso a fronte di tutte quelle modifiche, correzioni, aggiunte, eliminazioni che implica poi l’uso reale dell’App rispetto a quanto previsto nel progetto.


Troppo spesso i progetti mobile vengono abbandonati poco dopo l’avvio con un enorme spreco di tempo e denaro.

Una risposta al paradosso delle app


Quando ci siamo chiesti come trovare una soluzione a tale paradosso, il paragone con le metodologie con cui vengono sviluppati i siti internet è apparsa lampante. Venti anni fa si realizzavano i siti internet grazie a programmatori che scrivevano righe di codice. Oggi la maggioranza dei siti è basato su un sistema CMS (Content Management System) come WordPress, Magento, Joomla!, ecc.


Ci siamo resi conto che ancora oggi tutti sviluppano le App come si creavano i siti internet 20 anni fa: tramite programmatori specializzati che scrivono righe di codice!

E abbiamo capito che la soluzione al problema dello sviluppo smart delle App, così come per i siti internet, è utilizzare un CMS. Da questa evoluzione nasce SmartAWARE.


Oltre il concetto di CMS, verso l’efficacia


SmartAWARE è una piattaforma che, in quanto CMS per le App, permette di crearle e modificarle tramite un'interfaccia di semplice utilizzo, adatta a tutti. È concepita in modo che chiunque possa realizzare la propria applicazione, anche chi non possiede conoscenze specifiche di linguaggi di programmazione.


Con SmartAWARE puoi creare App aziendali in un giorno e ogni modifica alla struttura o ai contenuti richiederà solo pochi minuti di tempo, riducendo drasticamente i tempi e costi di sviluppo iniziale e di mantenimento.


Basta combinare a piacere moduli preconfigurati, in base alle specifiche necessità della propria azienda, senza bisogno di personale specializzato per sviluppare e mantenere l'App.  Questo significa non partire da "un foglio bianco", ma arrivare al risultato in modo facile, veloce e intuitivo: un’App nativa con caratteristiche uniche su misura.


Creare la propria app aziendale con SmartAWARE significa andare oltre vecchi paradigmi tecnologici e ottenere subito risultati di business. Nei prossimi articoli tratteremo nel dettaglio i vantaggi di questo drastico cambio di approccio e come, grazie a questa tecnologia, le App possano diventare uno strumento a vantaggio competitivo delle aziende.

5 visualizzazioni

SmartAWARE è un prodotto

Sviluppatori di soluzioni

PS Mobile srl

PIVA: 02143111207

Sedi Operative:

Via Persicetana Vecchia 7/6 - 40132 Bologna

Via Isonzo 55/2 - 40033 Casalecchio di Reno -BO

Sede Legale:
Via Antonio Zanolini, 36/AB - Bologna

Mail: info@psmobile.it

Responsabile del trattamento dei dati:

dpo.privacy@psmobile.it

© PS Mobile srl - All rights reserved - 2020

Privacy & Cookie policy

Seguici su

  • LinkedIn - Bianco Circle
  • Facebook - Bianco Circle
  • YouTube - Bianco Circle